Capilettera Saint Denis

I soggetti rappresentano i capilettera "A" e “S” tratti dalla Compilation faite en l'honneur de saint Denis XV sec. (1495-1496) folio 24r (Bibliothèque nationale de France.
Si ipotizza che tale manoscritto sia stato offerto dall'Abbazia di Saint-Denis al re Carlo VIII che vi soggiornò, dal 15 al 18 marzo 1496, al ritorno dalla sua trionfale campagna napoletana.
Il volume contiene un resoconto degli atti di devozione dei re di Francia verso Saint Denis e gli effetti della sua protezione sui re. L’incipit infatti riporta: "Les tres chrestiens roys de France ont de toute ancienneté aymé, servy et reveré monseigneur Saint Denis appostre, garde et deffendeur de la très chrestienne et très royal maison de France, qui tousjours a esté le bras dextre et la deffense de nostre mère saincte Eglise." ("I cristianissimi reali di Francia hanno da tutta l'antichità, servito e riverito Monsignor Saint Denis, apposto guardia e difensore della cristianissima e molto reale casa di Francia, che è sempre stata il braccio destro e la difesa di nostra madre Santa Chiesa".

SUPPORTO
L’opera è realizzata su supporto in cartoncino di cotone.

DORATURA
La doratura è stata realizzata con simil oro in pigmenti.

COLORI
I colori utilizzati sono tempere all’uovo di ricetta medievale (C. Cennini, Il libro dell'arte, XIV-XV sec.) nei colori rosso cinabro, biacca e nero fumo.